Salon L’OCCOCO

Salon L’OCCOCO

Architetto
Cotaparedes Arquitectos
Posizione
Tlajomulco, Jalisco, Mexico | View Map
Anno Progetto
2018
Categoria
Negozi
Arq. Cesar Béjar
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
Carpintería SarekoCarpinteria
LampsConstrulita
WindowsEurovent
FaucetHELVEX
ConstrulitaLamparas
CastelPisos

Scheda Tecnica Prodotto
Carpintería Sareko
Lamps
Windows
per Eurovent
Faucet
per HELVEX
Construlita
per Lamparas
Castel
per Pisos

Salon L’OCCOCO

Cotaparedes Arquitectos come Architetti

 

Situato nella città di Guadalajara Jalisco, questo progetto ha significato la nostra incursione nel genere commerciale. Il cliente ci ha commissionato la riprogettazione del marchio dei saloni di bellezza L'OCCOCÓ, uno dei più grandi franchising di saloni di bellezza in Messico. Volevano riflettere un'immagine di eleganza con il carattere necessario affinché i clienti si sentissero identificati con il marchio.

photo_credit Arq. Cesar Béjar
Arq. Cesar Béjar

L'esercizio è iniziato analizzando i saloni esistenti, comprendendo le dinamiche di utilizzo, gli arredi necessari per lo svolgimento delle attività del salone, i flussi di clienti e personale e gli spazi ottimali per lavorare liberamente. Il nostro linguaggio doveva semplificare la corrente, purificarla, identificare l'indispensabile e riadattare ciò che poteva essere adattato in altro modo. Una volta capito questo abbiamo proceduto all'intervento, dovevamo generare una tipologia che potesse essere replicata per rispettare le caratteristiche di un franchising.

photo_credit Arq. Cesar Béjar
Arq. Cesar Béjar

Il nostro obiettivo era quello di raggiungere la semplicità, liberando lo spazio dalle ostruzioni e semplificando il design degli arredi per contribuire a generare una continuità spaziale. Per conferire carattere ed eleganza allo spazio e per ricordare la stazione degli autobus di Pamplona, abbiamo deciso di applicare sottili doghe di legno in sequenze piene e vuote, risolvendo il problema del soffitto e delle pareti. Questa sovrapposizione di piani crea un involucro che produce un'atmosfera che l'utente è in grado di percepire quando varca la soglia di accesso.

photo_credit Arq. Cesar Béjar
Arq. Cesar Béjar

Utilizziamo il colore bianco come risorsa per cercare l'astrazione e la luminosità. L'illuminazione artificiale è integrata nell'involucro, seguendo il modello di continuità delle fasce in direzione longitudinale e trasversale. Il progetto modello che ci è stato commissionato è stato adattato a uno spazio commerciale con misure atipiche, poiché si trova in un angolo con due viste, il che consente percorsi più lunghi.

photo_credit Arq. Cesar Béjar
Arq. Cesar Béjar

L'area di taglio e la zona di lavaggio sono state divise in due escenarios, attraverso uno schermo con pannelli verticali che permettono la vista e la circolazione dell'aria. In questo modo si crea una passeggiata o un viaggio da una fase all'altra, garantendo la privacy di ogni spazio. L'area dei dipendenti è nascosta, collegata ai servizi e ai bagni. Il risultato è uno spazio che si percepisce quando si vive, in attesa che l'utente se ne vada pensando all'esperienza di trovarsi in un luogo che non aveva mai visto prima.

photo_credit Arq. Cesar Béjar
Arq. Cesar Béjar
photo_credit Arq. Cesar Béjar
Arq. Cesar Béjar
photo_credit Arq. Cesar Béjar
Arq. Cesar Béjar
Caption

 

Caption

Read story in EnglishPortuguêsFrançaisDeutsch and Español

Featured Projects
Latest Products
News