MEZI LUKAMI/ BETWEEN MEADOWS

MEZI LUKAMI/ BETWEEN MEADOWS

Architetto
Daniela Hradilova
Posizione
Čeladná, Czech Republic | View Map
Anno Progetto
2021
Categoria
Alloggi Privati
Romana Bennet
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
Interior lightingDavide Groppi srl
BathroomVilleroy & Boch AG
BathroomZucchetti. Kos
KitchenReform
BathroomCeramica Flaminia
Tables & benchCopenhagen Bath

Scheda Tecnica Prodotto
Interior lighting
Bathroom
Bathroom
Kitchen
per Reform
Bathroom
Tables & bench

MEZI LUKAMI/ TRA I PRATI

Daniela Hradilova come Architetti

 

La designer ceca Daniela Hradilová è una vagabonda tra i tempi. Ai piedi dei Carpazi occidentali, crea ritiri per le vacanze che combinano tradizione e modernità in modo virtuoso. Insieme a suo marito Peter Hradil, ha aggiunto una quinta "stanza" al suo hotel boutique Mezi Plutky: la casa vacanze chiamata Mezi Lukami (in ceco "tra i prati"), situata a pochi passi dalla pensione.

photo_credit Romana Bennet
Romana Bennet
photo_credit Romana Bennet
Romana Bennet

 

La casa in legno del XIX secolo nello stile tipico della Valacchia morava era caduta in rovina. Con l'aiuto di esperti falegnami e scalpellini, Daniela Hradilová ha ricostruito con enfasi la casa e così ha continuato la sua storia - con grande rispetto per l'edificio esistente, il luogo e i dintorni.  Ha creato spazi in cui gli opposti apparenti sono connessi simbioticamente: vecchio e nuovo, luce e buio, chiuso e aperto.

photo_credit Romana Bennet
Romana Bennet

 

La struttura in due parti della casa di 260 metri quadrati è stata mantenuta. Il precedente ingresso è stato trasformato in una zona living centrale, dove il divano grigio riprende il colore del pavimento in pietra. L'ex passaggio tra la casa e il fienile, vetrato su entrambi i lati, serve come zona pranzo con vista sulla natura. Qui ti siedi "tra i prati" e sotto l'apparecchio Moon del designer Davide Groppi, che completa perfettamente il paesaggio. La cucina nell'ex fienile sembra sia arcaica che moderna grazie alle pareti in pietra e al fornello che assomiglia a una stufa a legna.

photo_credit Romana Bennet
Romana Bennet
photo_credit Romana Bennet
Romana Bennet

 

Le due camere da letto con un vecchio pavimento di assi e pareti di legno imbiancate sono un rifugio tranquillo. Anche il loft sotto il tetto invita gli ospiti a dormire, leggere o sognare: con i suoi pavimenti in legno scuro e le superfici del tetto, la carpenteria a vista, una galleria sopra la zona pranzo, gli ampi assi visivi e gli effetti di luce deliberatamente posizionati, questa stanza ha un ambiente particolarmente ricco di atmosfera.

photo_credit Romana Bennet
Romana Bennet
photo_credit Romana Bennet
Romana Bennet
photo_credit Romana Bennet
Romana Bennet

Materiale Utilizzato:
1. Rivestimento della facciata: Legno di abete locale intagliato a mano, vecchia pietra locale
2. Pavimentazione: Camere da letto - 35 vecchi tavoli da officina usati (150 anni)
3. Soggiorno, corridoio, cucina, terrazza esterna - Granito vecchio usato
4. Primo piano - Legno di abete rosso locale intagliato a mano
5. Bagno - Ceramica Mutina
6. Porte: fatte a mano - Abete rosso, falegname locale
7. Finestre: Fatto a mano - Larice, falegname locale
8. 8. Tetto: Scandole tradizionali locali fatte a mano - Larice
9. Illuminazione interna: Davide Groppi
10. Mobili per interni: Cucina - Reform Copenhagen, Tavoli e panche - Todus, Altro - By Dh
11. Mobili per esterni: Sedie - Hay, Tavoli e Mobili in quercia - By Dh

Read story in EnglishDeutschPortuguêsEspañol and Français

Crediti Progetto
Prodotti utilizzati in questo progetto