Brighton Residence II

Brighton Residence II

Posizione
Melbourne, VIC, Australia | View Map
Anno Progetto
2019
Categoria
Alloggi Privati
Derek Swalwell

Brighton Residence II

Studio Tate come Interior Design

Che cosa definisce l'estetica residenziale della baia di Melbourne? Da questa domanda nasce il Brighton Residence II dello Studio Tate and Tecture. Spinti dal desiderio del cliente di una casa di carattere che non conosce le strade di uno dei sobborghi più desiderabili di Melbourne, i due studi si sono uniti per concepire una casa di famiglia con funzioni e atmosfera.

 

Definendo l'estetica della baia di Melbourne come in gran parte tradizionale e conservatrice, lo studio di architettura Tecture ha immaginato una forma esterna che è audace e strutturata, portato in vita con una certa ampiezza di legno, mattoni e vetro. Il risultato è una generosa casa di famiglia che comprende tre camere da letto, suite privata per gli ospiti, doppie zone di soggiorno, rumpus familiare, studio, sala da pranzo all'aperto, piscina e pool house. Un'abitazione particolarmente funzionale per una famiglia efficiente - i servizi completi per il retro della casa consentono alla famiglia di prosperare e includono lavanderia, retrocucina, angolo studio aggiuntivo e zona di accoglienza per i bambini.

 

L'interno dello Studio Tate riecheggia intelligentemente l'esterno, trovando ispirazione in forme semplici ma efficaci che bilanciano il pragmatismo con la personalità e garantiscono la connessione, dentro e fuori. La muratura esterna si specchia nel focolare del soggiorno, richiamando lo stesso materiale, mentre le finiture architettoniche aggiuntive, come i rivestimenti testurizzati e il terrazzo grafico, esaltano il senso di armonia.

 

Concepita come una casa animata dalla vita familiare, la penetrazione della luce naturale è stata essenziale. Le ampie vetrate e le grandi finestre, posizionate in modo strategico, offrono un collegamento con il paesaggio esterno e riempiono il soggiorno, la sala da pranzo e la cucina a pianta aperta con ampie fasce di luce. I lucernari e l'immenso vuoto sopra la zona pranzo esaltano la connessione con gli elementi, sfumando ulteriormente il confine tra interno ed esterno e permettendo ai residenti di crogiolarsi nel lusso dello spazio.

 

Con due zone living adiacenti al piano terra, un salone incassato nello spazio secondario favorisce l'intimità, distinguendo la sua funzione dallo spazio aperto primario. Tappeto marino, morbida vernice grigia e mobili e opere d'arte audaci completano il senso di un bozzolo sotterraneo. Le porte in vetro scanalato con telaio in acciaio separano i due spazi; un'interpretazione contemporanea dei tradizionali passaggi interni vetrati e un cenno ai temi ricorrenti di pattern e texture.

 

Nelle vicinanze, la cucina a pianta aperta è ancorata a una grande panca a isola formata da pietra ricostituita - praticità per una famiglia di cuochi seri e ideale per cene infrasettimanali informali al bar. Un pendente snello e sottile bilancia senza fatica il soffitto, rinforzando sottilmente il ritmo delle linee rette e la sobrietà stabilita da falegnameria e pavimenti in legno su misura.

 

La casa è unificata da questo approccio architettonico controllato, ulteriormente esplorato da Tecture nell'interazione e nell'espressione di diverse tecniche di posa dei mattoni. L'idea di fondere la materialità costiera con la natura urbana del laterizio è diventata un'ideologia di design, che si manifesta in modelli e ripetizioni. Anche i bagni sono meraviglie geometriche: una griglia ripetitiva è uno sfondo allettante per le proprie esigenze personali, sia nel bagno padronale che in quello di famiglia condiviso.

 

Fuori dalla pool house si parla di infinite estati al sole, ma con un fiorista in erba in famiglia è stata installata una falegnameria su misura per facilitare questa ritrovata vocazione, tra cui scaffalature aperte, alzate a specchio, superfici di lavoro resistenti, refrigerazione e un lavandino industriale.

 

Brighton Residence II dello Studio Tate and Tecture svolge con successo la sua missione di reimmaginare le possibilità di vivere in periferia, coniugando le esigenze della sua famiglia di occupanti con il significato architettonico, dentro e fuori.

Read story in EnglishFrançaisEspañolPortuguês and Deutsch

Featured Projects
Latest Products
News