AppLike office fit-out

AppLike office fit-out

Architetto
BAID
Posizione
Hamburg, Germany | View Map
Anno Progetto
2021
Categoria
Uffici
Martin Haag / Hafencitystudios
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
ProduttoriFlos
FurnishingsMuuto
Ceiling SolutionsKnauf
Heradesign®
LinoleumForbo Flooring Systems
Tiles (WCs)Villeroy & Boch AG
Workplace floor lampsZumtobel Lighting Gmbh

Scheda Tecnica Prodotto
Produttori
265 per Flos
Furnishings
Ceiling Solutions
Heradesign® per Knauf
Linoleum
Tiles (WCs)
Workplace floor lamps

Arredamento per uffici AppLike

BAID come Architetti

BAID ha sviluppato moderni "garage creativi" su più di 3.000 metri quadrati per la start-up di successo AppLike ad Amburgo, Germania. Il gruppo AppLike sviluppa soluzioni nel campo dell'acquisizione di utenti mobile.

photo_credit Martin Haag / Hafencitystudios
Martin Haag / Hafencitystudios

Per ognuna delle tre unità di attività di AppLike Group, ognuna delle quali occupa un piano, BAID ha progettato un mondo di colori e temi indipendenti, che in combinazione creano un insieme armonioso. Le idee di design individuali delle tre aree sono basate ognuna sul proprio "codec". Si riflette nei loro nomi e caratterizza il rispettivo piano: "Local", "Space" e "Code". La grafica delle pareti sviluppata appositamente e le trame di lamina per le partizioni in vetro formano un filo conduttore che attraversa le aree corrispondenti, strutturando il mondo dell'ufficio e aiutando i dipendenti a trovare la loro strada. Così, dipendenti e visitatori incontrano i nomi dei quartieri di Amburgo ("Local"), i pianeti del nostro sistema stellare ("Space") e le sequenze di codici di programmazione ("Code") sui diversi piani.

photo_credit Martin Haag / Hafencitystudios
Martin Haag / Hafencitystudios

AppLike si è trasferita dal quartiere alla moda Schanze di Amburgo all'esclusiva sede Alster nel quartiere di St. La richiesta dei clienti a BAID era di preservare il carattere innovativo di start-up della sede precedente, cosa che i progettisti sono riusciti a fare con una combinazione di materiali "grezzi" e onesti, l'uso di colori accentuati e altri dettagli divertenti. BAID ha progettato una sequenza di spazi aperti, funzionali e flessibili per soddisfare i bisogni specifici dello staff e per mappare le strutture di collaborazione necessarie. La comunicazione e il discorso trovano il loro equivalente architettonico in una disposizione appropriata di "garage di avvio" con grandi superfici di vetro con cornice scura e assi di vista sia verso l'interno che verso l'esterno dell'Alster. Gli spazi di lavoro, chiamati "garage creativi", sono disposti lungo la facciata, i servizi igienici sono situati nella zona centrale e le cucine per il tè e le aree lounge dettagliate sono state disposte in intersezioni prominenti.

photo_credit Martin Haag / Hafencitystudios
Martin Haag / Hafencitystudios

Un mix equilibrato di diverse zone di lavoro e di relax caratterizza i tre piani. All'offerta si aggiungono sale per conferenze e progetti; un grande auditorium al terzo piano è disponibile per incontri più grandi e occasioni speciali.

photo_credit Martin Haag / Hafencitystudios
Martin Haag / Hafencitystudios

BAID ha progettato gran parte degli impianti e degli arredi per l'allestimento degli uffici, come i podi per i posti a sedere che riempiono la stanza dell'auditorium e i mobili per le cucine aperte e le aree lounge in pino lakewood, i tavoli alti, le partizioni in metallo espanso e gli "armadietti" con serratura nelle aree di lavoro. Anche le panchine da picnic in arancione brillante o verde sono state fatte su misura secondo i disegni di BAID. Per la pavimentazione, BAID ha scelto un linoleum resistente in grigio chiaro, con la zona centrale in nero. Nelle sale conferenze e per accentuare le aree lounge, sono stati utilizzati tappeti pronti sovrapposti, che hanno anche un effetto positivo sull'acustica della stanza. I loro colori corrispondono al rispettivo schema di colori e i bordi dei tappeti montati sono nastrati in tinta o a contrasto.

photo_credit Martin Haag / Hafencitystudios
Martin Haag / Hafencitystudios

BAID ha dato particolare importanza ad un'atmosfera di lavoro flessibile e piacevole con una buona acustica della stanza. L'attivazione del nucleo di cemento nei soffitti ha permesso un design aperto del soffitto, quindi i designer d'interni hanno dovuto lavorare con diversi materiali e soluzioni: Soffitti a lamelle di metallo utilizzati nei "garage" e pannelli acustici decorativi in feltro nelle sale conferenze. A catturare l'attenzione nelle aree aperte sono i deflettori acustici sospesi di colore diverso fatti di trucioli di legno pressati grossolanamente, il cui aspetto industriale si adatta bene al design generale e al concetto di materiale.

photo_credit Martin Haag / Hafencitystudios
Martin Haag / Hafencitystudios
photo_credit Martin Haag / Hafencitystudios
Martin Haag / Hafencitystudios
photo_credit Martin Haag / Hafencitystudios
Martin Haag / Hafencitystudios
Caption
Caption
Caption

Materiale Utilizzato:
1. Deflettori acustici: Heradesign di Knauf Ceiling Solutions
2. Elementi acustici sala riunioni: Archisonic
3. Pannelli acustici in metallo: IVG
4. Linoleum: Forbo
5. Tappeti: Fabromont e Object Carpet
6. Tappeti sovrapposti salotti: Object Carpet
7. Piastrelle (WC): Villeroy & Boch
8. Lavabi: Rosskopf+Partner
9. Lampade da terra per il posto di lavoro: Zumtobel
10. Arredamento: Modulor, Muuto, Softline, altri 

Read story in EnglishPortuguêsDeutschEspañol and Français

Crediti Progetto
Architetti
Prodotti utilizzati in questo progetto
Featured Projects
Latest Products
News