100 Third / Hudson Valley

100 Third / Hudson Valley

Architetto
AC Höcek Architecture LLC
Posizione
Newburgh, New York, United States | View Map
Anno Progetto
2019
Categoria
Alloggi Privati
Stefan Hagen
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
LightingUSAI Lighting
LightingBartco Lighting
BFL281
Lamp HolderLeviton
Keyless lamp Holder
CountertopsCORIAN® Design
LED Accent DownlightPhilips Lighting Signify
Stainless Steel Cabinets, Table lampIKEA

Scheda Tecnica Prodotto
Lighting
BFL281 per Bartco Lighting
Lamp Holder
Keyless lamp Holder per Leviton
Countertops
LED Accent Downlight
Stainless Steel Cabinets, Table lamp
per IKEA

100 Third / Hudson Valley, NY

AC Höcek Architecture LLC come Architetti

La ristrutturazione da parte dei partner Ali C. Höcek (ACHA) e Cynthia Corsiglia di un edificio di metà secolo a un solo piano e con una superficie di 1.900 metri quadrati al numero 100 di Third Street a Newburgh è un'anomalia nell'anomalia. Città industriale del XIX secolo sul fiume Hudson, Newburgh ha conservato la sua storia di edifici classici e fabbriche. L'introduzione delle infrastrutture autostradali a metà del XX secolo ha compromesso il benessere economico e sociale della città, ma ha lasciato intatto gran parte del tessuto storico e della spettacolare architettura del suo passato.

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

ACHA, la mano architettonica della collaborazione, ha ristrutturato l'edificio strizzando l'occhio alle ambizioni di metà secolo del suo progetto originale, enfatizzandone il legame con la diversità culturale ed economica di Newburgh. Mantenendo l'involucro dell'edificio a un piano e il suo tetto a sbalzo (dal carattere molto usoniano), l'interno è stato privato dei soffitti appesi, della moquette viola, dei pavimenti in piastrelle e delle pareti interne, lasciando a vista le travi in abete Douglas e le finestre panoramiche originali. L'open space è stato diviso in due parti: metà abitativa (con giardino privato e studio d'artista) e metà lavorativa. La parte anteriore è attualmente affittata da uno dei barbieri più famosi della città. Con il suo progetto, Höcek, direttore di AC Höcek Architecture LLC e da 30 anni professore presso la Spitzer School of Architecture del City College di Harlem, ha scelto un approccio urbanistico, rifondando il legame dell'edificio con la diversità culturale, sociale ed economica del quartiere e della città nel suo complesso.

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

Nella sua ristrutturazione, l'interno residenziale è stato dotato di armadietti di falegnameria personalizzati e sistemi IKEA modificati. Il pavimento è in cemento colorato. Il paesaggio è stato ridisegnato per ospitare un muro di gabbioni, che offre un recinto e una privacy al patio del giardino, al quale si accede dalla camera da letto. Il paesaggio modernista e il tetto a sbalzo incorniciano la vista di diverse chiese storiche (una delle quali, la Dutch Reformed Church, è inserita nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici) e degli uffici del rappresentante degli Stati Uniti Sean Patrick Maloney.

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

Un Edificio Non-Contribuente

Nel 2015, i soci sono rimasti incuriositi dalla comunità e dall'architettura storica di Newburgh, una città economicamente depressa a 60 miglia a nord di Manhattan sul fiume Hudson. Dopo che diverse offerte per l'acquisto di un immobile storico sono fallite, nel maggio del 2016 hanno acquistato per caso un edificio "che non contribuisce" nella sezione più storica del secondo distretto storico più grande di New York (NYC è il primo).

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

La Storia di Newburgh

Dopo che i "mammut lanosi" hanno abitato le sue coste, Newburgh ha vissuto una lunga e colorata storia di visitatori e occupanti, tra cui:
- La tribù Algonquin Lenape
- Henry Hudson di passaggio nel 1609
- I Palatini tedeschi che cercavano rifugio all'inizio del XVIII secolo
- Il quartier generale di George Washington durante l'ultima parte della Guerra di Rivoluzione (ora una popolare destinazione turistica).
- Industriali e lavoratori delle fonderie, delle fabbriche di tessuti, di pelle e di mattoni, e persone coinvolte nel commercio marittimo
- Lucille Ball al suo debutto sul palcoscenico nel 1941 nell'ormai restaurato teatro Ritz del 1883!
- Infrastrutture autostradali e ferroviarie nel XX secolo

Nel corso del tempo, Newburgh è emersa come un polo manifatturiero e un fiorente porto per il commercio marittimo tra Albany e New York. Tuttavia, negli ultimi 50 anni, ha conosciuto la depressione economica, la disoccupazione e la criminalità e ha subito le conseguenze di un progetto di rinnovamento urbano mal pianificato all'inizio degli anni Settanta.
Paesaggio architettonico di Newburgh + Il quartiere

Nel 2016, la popolazione di Newburgh sfiorava i 29.000 abitanti, con quasi 800 edifici abbandonati. Il quartiere è caratterizzato da un'estetica ottocentesca, tra cui il Federal, il Greek Revival, il Second Empire, l'Italianate, il Gothic Revival, il Queen Anne e lo Shingle Style, progettati da architetti come Calvert Vaux, Frederick Clarke Withers e Alexander Jackson Davis. Newburgh ospita anche il Downing Park, un parco di 35 acri progettato da Frederick Law Olmsted e Vaux (in onore dell'architetto paesaggista Andrew Jackson Downing che guidò la rinascita architettonica di Newburgh all'inizio del XIX secolo).

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

L'edificio al numero 100 della Terza Strada si trova in una tranquilla strada a senso unico, in prossimità della storica chiesa riformata olandese (Alexander Jackson Davis), della biblioteca pubblica e di altri edifici governativi. L'obiettivo era quello di attivare non solo questo spazio, ma anche l'angolo trascurato di Newburgh in cui si trovava. Situato a tre isolati a nord di Broadway (il viale commerciale di 132 metri di larghezza che corre verso est e verso ovest e che divide la città), è anche un po' più a nord del quartiere commerciale emergente che ha preso piede su Liberty Street (adiacente al quartier generale di Washington) con eccellenti ristoranti e boutique al dettaglio. L'edificio si trova a sud di una parte della città prevalentemente residenziale che corre parallelamente e lungo il fiume Hudson, con strade fiancheggiate dalle prestigiose, anche se fatiscenti, case descritte sopra.
La diversità di Newburgh è dinamica ed estesa sotto molti aspetti: architettonico, culturale, storico, razziale (oltre il 50% di ispanici e latinoamericani e il 25% di afroamericani), sociale ed economico. I partner volevano che la loro casa si riconnettesse e si riunisse a questa comunità, sia che i suoi abitanti e visitatori stessero camminando verso la biblioteca, la gastronomia all'angolo o attraversando la strada per raggiungere gli edifici governativi.

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

Ristrutturazione

Il primo passo è stato quello di convertire la destinazione d'uso dell'edificio da ufficio a uso misto, in modo da sfruttare le opportunità che si presenteranno: una combinazione di vita/lavoro e attività commerciali (che si tratti di un ristorante o di un altro ambiente comune). Successivamente, i soci hanno sventrato gli interni, rimuovendo l'area della reception e i quattro uffici, i soffitti bassi, i pavimenti piastrellati ricoperti di moquette shag viola e il lungo e stretto corridoio, lasciando solo l'involucro esterno di pareti e tetto (con le travi del soffitto in abete Douglas intatte). Per evitare gli allagamenti cronici della proprietà, è stato installato un pozzo asciutto e il paesaggio è stato ridisegnato.
L'ACHA ha ristrutturato l'edificio con un cenno alle ambizioni di metà secolo del suo progetto originale e con il desiderio di accedere alla diversità culturale ed economica di questa città unica. Ne è nata una struttura a due unità: per Corsiglia e Höcek, una camera da letto abitabile/lavorativa con un giardino privato, e per un inquilino commerciale, uno spazio flessibile sul lato della strada. Entrando in ogni spazio, ci si trova allo stesso tempo separati dal mondo, ma senza mai perdere il senso della comunità circostante.

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

Utilizzo

L'affittuario dello spazio commerciale è un barbiere comunitario i cui clienti includono funzionari comunali, membri dei vigili del fuoco e della polizia e famiglie del quartiere. La sua popolarità è continuata per tutta la durata della pandemia, a riprova dell'intento progettuale dell'edificio di rifondarsi e attivarsi nel contesto pubblico. In tempi difficili, un taglio di capelli è parte di un'esperienza sociale vitale, oltre che conveniente, pratica e affermativa. Inoltre, gli artisti locali espongono le loro opere d'arte e il Lodger, un locale che si occupa di ristorazione a base di prodotti agricoli, sta pianificando le prossime cene ed eventi.

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

Sebbene lo spazio privato in cui vivono/lavorano sia utilizzato da Corsiglia e Höcek come casa di fuga al di fuori di Manhattan (ma non troppo lontano da essa), i due si sono anche lanciati in affitti a breve termine nel tentativo di far conoscere la loro amata Newburgh ad altri, soprattutto agli abitanti di New York. All'inizio, gli ospiti erano prevedibili: il design modernista del monolocale piaceva a coloro che si recavano nel fine settimana a destinazioni come Dia: Beacon, Storm King Art Center, Magazzino Italian Art, Samuel Dorsky Musum, Art Omi, Olana e Manitoga (la tenuta dell'iconico designer industriale americano Russel Wright). Più di recente, tuttavia, è stata una base per coloro che cercavano affitti a lungo termine (ma non casali rurali) per sfuggire a NY durante la pandemia, tra cui diversi artisti e una coppia incinta durante gli ultimi mesi di gravidanza. Newburgh si è trovata nella posizione unica di ospitare non solo coloro che si ritirano da New York, ma anche gli sfollati di altre città della Hudson Valley che sono diventate troppo care per assorbire i residenti di New York in fuga durante la pandemia.

photo_credit Stefan Hagen
Stefan Hagen

Read story in EnglishFrançaisEspañolDeutsch and Português

Crediti Progetto
Structural Engineer
Millwork + Cabinetry
Landscape Contractor
Lighting Designer
Local Construction Manager
Prodotti utilizzati in questo progetto
Featured Projects
Latest Products
News